Come posso sapere se l’acqua osmosi è buona ?

Quando compriamo o produciamo acqua di osmosi con un impianto casalingo dobbiamo monitorare i seguenti parametri:
Kh , Gh oppure la conducibilità.

Nel primo caso si misurano i parametri delle durezze con test a reagente e devono avere dei valori pari a zero, mentre nel secondo caso possiamo misurare la conducibilità con un conduttivimetro che deve essere quanto più prossima a zero µs/cm fino ad un massimo di 50µs/cm.

Il Ph non è un buon indicatore di qualità dell’acqua di osmosi perché non è un parametro stabile in quanto è influenzato da diversi parametri e soprattutto dal Kh che sotto il valore di 2 viene meno l’effetto tampone quindi si avranno oscillazioni sul valore del Ph .

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *