Che vuol dire allofano?

I fondi allofani sono caratterizzati da una elevata capacità di scambio ionico. Questo significa che assorbono i cationi liberando ioni idrogeno. In parole povere abbassano il KH e rendono l’ acqua leggermente acida rendendola quindi idonea all’ allevamento delle caridine cantonensis.

Come posso debellare alcuni tipi di alghe?

Acqua ossigenata 3%. 

Filtro spento per 60 minuti per dare tempo all’ acqua ossigenata di agire. La dose di 20 ml ogni 100 lt non provoca danni ne ai pesci ne al filtro biologico. Dopo il trattamento sarebbe utile fare un cambio di acqua. E’ una battaglia lunga e dura. Quando le colonie sono numerose ed hanno colpito molte piante ed arredi il trattamento migliore come efficacia e rapidità è il Chemiclean.

Naturalmente l’acqua ossigenata è la comune che trovate nei supermercati, e la potete utilizzare tranquillamente.

La terapia del buio spesso non risolve il problema e distrugge le piante. Tenere la luce spenta non serve a niente. Riducete a  6 ore ma non è con quello che risolvete sicuramente il problema.

Vi consiglio comunque di dare una bella lettura al nostro articolo Qui

ho una vecchia vasca Come posso fare per ripulirla e disinfettarla?

Ci sono vari metodi:
Permanganato di potassio: ne metti tanto da far diventare l’acqua viola inteso, fai andare il tutto per tre giorni e poi risciacqui fin quando c’è colorazione.
Perossido di Idrogeno: 50 ml al 30% ogni 100 litri di acqua per tre giorni funzionante con le luci accese, poi sciacqui, senza problemi di residui tossici
Candeggina non profumata (1/3 candeggina e 2/3 acqua) una spugna morbida e tanta pazienza. Ti sconsiglio formalina perchè tossica per inalazione.

Che differenza c’è tra filtro meccanico e filtro biologico?

Per filtraggio meccanico si intende quel filtraggio che ferma lo sporco grossolano ma non lo elimina o trasforma. Il filtraggio biologico è quello che, grazie all’azione dei batteri nitrificanti trasforma le sostanze organiche in ammonio -> nitriti -> nitrati. In pratica qualunque filtro meccanico è anche biologico perché i batteri si insediano su qualunque superficie, però per avere una maggior superficie da dedicare ai batteri si preferisce usare dei substrati particolari in modo da avere più superficie possibile in parità di spazio occupato. Di solito i comuni filtri per acquari hanno un primo filtraggio meccanico effettuato da lana di perlon o spugna e poi i cannolicchi per il filtraggio biologico.

Non ho fondo fertile, posso inserire comunque piante?

Si, certo. È possibile sia inserire le piante epifite, legandole agli arredi presenti in vasca oppure delle piante di semplice gestione. Infatti si possono comunque mettere delle pastiglie di fertilizzante alla base delle piante interrate, se quest’ultime traggono nutrimento principalmente dalle radici, oppure si può procedere con la fertilizzazione in colonna.

Come capisco se i carboni attivi sono buoni ?

La verifica della qualità dei carboni attivi è una cosa abbastanza semplice, basta prendere un chicco di carbone attivo e inserire in una boccetta per effettuare i test a reagente contenente 10 ml di acqua osmosi o demineralizzata, dopo 24 ore si effettua il test PO4 e se viene rilevato traccia di fosfati i carboni attivi sono di bassa qualità ricavati da legni non idonei o da truccioli di legno bruciati e pressati.
Per approfondimenti leggete qui