Faq

Prima di tutto spieghiamo cosa sono le FAQ, la parola “FAQ” e’ l’abbreviazione di Frequent Asked Questions, infatti per fare questo documento sono state utilizzate le domande e le risposte piu’ frequenti che sono passate su Acquariofili.com

Alcune volte e’ stata ripresa la risposta esattamente come era stata postata, altre volte e’ stata un po’ modificata,Un ringraziamento, quindi, a tutti gli utenti di cui sono state usate le risposte. Alcune domande e risposte sono state volutamente evitate perche’ ci sono opinioni contrastanti e, non essendoci certezza sulla risposta giusta, e’ stato preferito non scrivere niente. Queste FAQ sono in continua evoluzione, vengono aggiornate ogni volta che e’ possibile aggiungere qualcosa.

Allestimento (1)

Si, certo. È possibile sia inserire le piante epifite, legandole agli arredi presenti in vasca oppure delle piante di semplice gestione. Infatti si possono comunque mettere delle pastiglie di fertilizzante alla base delle piante interrate, se quest’ultime traggono nutrimento principalmente dalle radici, oppure si può procedere con la fertilizzazione in colonna.

Categories: Allestimento, Piante
Tag: piante
  • maikoweb ha detto:

    si lo potresti fare con piante epifite oppure se non hai particolari esigenze puoi inserire pastiglie fertilizzanti da fondo vicino alle radici

  • Antonio Del Core ha detto:

    Ma le piante anubias o microsorum o vallisneria…….sono le solo che si possono mettere con i pesci rossi visto che quest’ultimi tendono a punzecchiare le piante? Queste piante che ho elencato so che si ancorano a dei legnetti o rocce……quindi non si piantano.

  • Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Generiche (1)

    In una vasca piantumata in condizioni normali l’areatore non viene impiegato in quanto imprimendo dei moti ascensionali e increspando in modo maggiore il pelo superficiale dell’acqua favorisce gli scambi gassosi facendo disperdere la CO2 presente in vasca utilissima alle piante ,inoltre aumentando le correnti non consente un buon assorbimento di eventuali fertilizzanti dosati.

    Di contro viene utilizzato:

    • in vasca con alte temperature (per esempio quando si allevano Discus ) appunto per favorire la solubilità dei gas che a 30°C si riduce notevolmente
    • Nelle vasche di quarantena durante delle cure mediche ,per non impiegare filtri che con medicinali collasserebbero molto velocemente
    Category: Generiche

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Maturazione (3)

    Assolutamente si sopratutto in presenza di piante

    Category: Maturazione

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Dopo aver piantumato lasciare intercorrere una settimana per dare possibilità alle piante di adattarsi al nuovo ambiente e poi iniziare a pintumare,non fertilizzare la prima settimana perchè le piante impiegheranno energia per adattarsi e non assorbiranno nulla.

    Category: Maturazione

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Fortemente consigliato

    Category: Maturazione

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Piante (3)

    Microsorium pteropus
    Vescycularia dubiana
    Anubias nana
    (queste piante vanno fissate ad elementi dell’arredamento con un sottile filo da pesca o un filo di cotone)
    Echinodorus Ozelot
    Echinodorus amazonicus
    Hygrophyla polisperma
    Cryptocoryne wendti
    Ceratophyllum demersum
    Naturalmente potere andare qui e indicare nel form di ricerca “luce bassa” avrete diversi articoli descrittivi delle piante che necessitano di luce bassa

    Category: Piante

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Si, certo. È possibile sia inserire le piante epifite, legandole agli arredi presenti in vasca oppure delle piante di semplice gestione. Infatti si possono comunque mettere delle pastiglie di fertilizzante alla base delle piante interrate, se quest’ultime traggono nutrimento principalmente dalle radici, oppure si può procedere con la fertilizzazione in colonna.

    Categories: Allestimento, Piante
    Tag: piante
  • maikoweb ha detto:

    si lo potresti fare con piante epifite oppure se non hai particolari esigenze puoi inserire pastiglie fertilizzanti da fondo vicino alle radici

  • Antonio Del Core ha detto:

    Ma le piante anubias o microsorum o vallisneria…….sono le solo che si possono mettere con i pesci rossi visto che quest’ultimi tendono a punzecchiare le piante? Queste piante che ho elencato so che si ancorano a dei legnetti o rocce……quindi non si piantano.

  • Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Per le piante è consigliato fertilizzare poco prima dell’accensione delle luci in modo tale da ripristinare tutte le quantità di sostanze nutritive e metterle a disposizione delle piante nel periodo più attivo

    Category: Piante

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Load More

    On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy