Faq

Prima di tutto spieghiamo cosa sono le FAQ, la parola “FAQ” e’ l’abbreviazione di Frequent Asked Questions, infatti per fare questo documento sono state utilizzate le domande e le risposte piu’ frequenti che sono passate su Acquariofili.com

Alcune volte e’ stata ripresa la risposta esattamente come era stata postata, altre volte e’ stata un po’ modificata,Un ringraziamento, quindi, a tutti gli utenti di cui sono state usate le risposte. Alcune domande e risposte sono state volutamente evitate perche’ ci sono opinioni contrastanti e, non essendoci certezza sulla risposta giusta, e’ stato preferito non scrivere niente. Queste FAQ sono in continua evoluzione, vengono aggiornate ogni volta che e’ possibile aggiungere qualcosa.

Malattie (2)

L’ictio si cura con la termoterapia, tenendo il pesce a 30 gradi per 3 giorni e aumentando gradualmente,ma niente sale per ictyo…. se i puntini non si fermano allora dosare il faunamor….

Categories: Malattie, Pesci

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In generale è meglio fare le cure medicinali in una vaschetta di quarantena apposita, per evitare di inserire medicinali in vasca. Esistono comunque dei prodotti appositi che possono essere inseriti in acquario e non danneggiano il filtro, ma bisogna seguire rigorosamente il foglietto illustrativo. Non bisogna assolutamente utilizzare antibiotici o disinfettanti in vasca, dato che vanno a eliminare anche i batteri necessari per il buon funzionamento della vasca. Questi trattamenti devono essere fatti in vasca a parte.
Anche i trattamenti con sale non iodato devono essere svolti in vasca a parte, poiché il sodio, se presente in elevate quantità, compromette la salute delle piante.

Categories: Malattie, Pesci

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Maturazione (1)

I pesci vanno inseriti dopo una settimana dell’avvenuta maturazione e sopratutto quando si è certi che il valore degli NO2 sia rigorosamente zero.Iniziare inserendo pochi esemplari un paio ogni paio di giorni in modo da non caricare biologicamente troppo il filtro rischiando di farlo collassare .

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pesci (4)

L’ictio si cura con la termoterapia, tenendo il pesce a 30 gradi per 3 giorni e aumentando gradualmente,ma niente sale per ictyo…. se i puntini non si fermano allora dosare il faunamor….

Categories: Malattie, Pesci

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In generale è meglio fare le cure medicinali in una vaschetta di quarantena apposita, per evitare di inserire medicinali in vasca. Esistono comunque dei prodotti appositi che possono essere inseriti in acquario e non danneggiano il filtro, ma bisogna seguire rigorosamente il foglietto illustrativo. Non bisogna assolutamente utilizzare antibiotici o disinfettanti in vasca, dato che vanno a eliminare anche i batteri necessari per il buon funzionamento della vasca. Questi trattamenti devono essere fatti in vasca a parte.
Anche i trattamenti con sale non iodato devono essere svolti in vasca a parte, poiché il sodio, se presente in elevate quantità, compromette la salute delle piante.

Categories: Malattie, Pesci

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non è possibile inserire i pesci appena avvitato in acquario poiché all’interno della vasca e del filtro devono insediarsi i batteri necessari per svolgere il ciclo dell’azoto, che permettono la trasformazione di composti come ammonio [NH4] e ammoniaca [NH3], che sono tossici per i pesci già a bassissime concentrazioni, in altri che sono progressivamente meno dannosi per gli abitanti della vasca.
Si ha quindi la presenza di diversi ceppi batterici che permettono la trasformazione dei composti sopra citati in nitriti [NO2] e nitrati [NO3], ma la velocità di insediamento delle varie specie è diversa. Si avrà quindi prima la formazione dei batteri responsabili della prima trasformazione [NH4/ NH3 in NO2] e poi quelli che trasformano i nitriti in nitrati. Questo fa si che intorno alla 3 settimana di maturazione avvenga il così detto “picco dei nitriti”.
Per tale motivo non devono essere inseriti pesci prima di 4 settimane dall’avvio del filtro. Intorno alla 3 settimana di maturazione è possibile iniziare il monitoraggio dei nitriti e dei nitrati. La maturazione dovrà durare almeno 30 giorni.

Category: Pesci
Tag: pesci

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

neon e guppy necessitano di valori totalmente differenti e che vivono in ambienti diversi perciò non possono convivere.

guppy: acqua medio-dura
neon: acqua tenera

Sono valori troppo distanti per poter anche immaginare un adattamento senza alcun problema…certo, con ph diverso i neon SOPRAVVIVONO ma potranno essere soggetti a malattie varie……

Category: Pesci

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Load More

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy