Faq

Prima di tutto spieghiamo cosa sono le FAQ, la parola “FAQ” e’ l’abbreviazione di Frequent Asked Questions, infatti per fare questo documento sono state utilizzate le domande e le risposte piu’ frequenti che sono passate su Acquariofili.com

Alcune volte e’ stata ripresa la risposta esattamente come era stata postata, altre volte e’ stata un po’ modificata,Un ringraziamento, quindi, a tutti gli utenti di cui sono state usate le risposte. Alcune domande e risposte sono state volutamente evitate perche’ ci sono opinioni contrastanti e, non essendoci certezza sulla risposta giusta, e’ stato preferito non scrivere niente. Queste FAQ sono in continua evoluzione, vengono aggiornate ogni volta che e’ possibile aggiungere qualcosa.

Maturazione (13)

Quando il filtro rimane spento per molto tempo, come ad esempio quando salta la corrente durante un temporale, dobbiamo ricordarci che i batteri al suo interno hanno bisogno di un apporto costante di ossigeno. La sua mancanza per un periodo prolungato infatti causa sofferenza e può portarli alla morte. Se il filtro rimane fermo fino a 3-4 ore non si avranno gravi ripercussioni, soprattutto se la vasca è avviata da molto tempo. Oltre si avrà un peggioramento progressivo dello stato dei batteri. In questi casi bisogna misurare i nitriti per monitorare la situazione, lasciare a digiuno i pesci se possibile, per evitare di immettere ulteriori sostanze organiche in vasca. Si possono inserire in vasca fiale contenenti batteri [come ad esempio le fiale della Biodigest della Probidio, il toxivec/nitrivec della Sera…] per aiutare la flora batterica della vasca.

Category: Maturazione
Tag: filtro

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La pompa che fa circolare l’acqua nel filtro deve stare sempre accesa. Solo cosí garantirà il giusto apporto di ossigeno ai batteri che “lavorano” nel filtro stesso. Se lo spegni questo ossigeno verrà a mancare alcuni batteri, lentamente, cominceranno a morire. Altri cercheranno di usare la molecola di ossigeno presente nei nitrati (NO3) riducendoli a nitriti (NO2).

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il primo cambio di acqua se consideriamo la maturazione e il carico biologico inserito lentamente nel tempo va effettuato dopo circa 2 mesi dall’avvio della vasca monitorando sempre i parametri chimici.

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I pesci vanno inseriti dopo una settimana dell’avvenuta maturazione e sopratutto quando si è certi che il valore degli NO2 sia rigorosamente zero.Iniziare inserendo pochi esemplari un paio ogni paio di giorni in modo da non caricare biologicamente troppo il filtro rischiando di farlo collassare .

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Assolutamente si sopratutto in presenza di piante

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dopo aver piantumato lasciare intercorrere una settimana per dare possibilità alle piante di adattarsi al nuovo ambiente e poi iniziare a pintumare,non fertilizzare la prima settimana perchè le piante impiegheranno energia per adattarsi e non assorbiranno nulla.

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fortemente consigliato

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Basta effettuare il test degli NO2 (nitriti) che ci ritroveremo al massimo dopodicchè il valore scenderà attestandosi prossimo allo zero ,a questo punto la maturazione è avvenuta .

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le cose da fare sono diverse le elenchiamo in ordine :

  1. Inserire dei prodotti che non sono altro che batteri che ne facilitano l’insediamento nel filtro
  2. Inserire ogni giorno un pizzichino di mangime per pesci
  3. Inserire nel filtro lana o cannolicchi acquari già maturi o la melma di altri filtri
  4. utilizzare acqua di altri acquari
Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Assolutamente no per non interrompere il ciclo di maturazione

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

circa 40 / 45 giorni

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La “muffa” bianca che si forma sugli arredi dopo qualche giorno dall’avvio di un acquario non è altro che un agglomerato batterico che denota l’inizio della maturazione della vasca stessa. All’inserimento dei primi ospiti sparirà

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non utilizzate test a strisce, poco precisi e affidabili ma quelli a reagente con ph,kh,gh,no2,no3 ma aggiungerei anche ammonio e ferro

Category: Maturazione

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Load More

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy