Faq

Prima di tutto spieghiamo cosa sono le FAQ, la parola “FAQ” e’ l’abbreviazione di Frequent Asked Questions, infatti per fare questo documento sono state utilizzate le domande e le risposte piu’ frequenti che sono passate su Acquariofili.com

Alcune volte e’ stata ripresa la risposta esattamente come era stata postata, altre volte e’ stata un po’ modificata,Un ringraziamento, quindi, a tutti gli utenti di cui sono state usate le risposte. Alcune domande e risposte sono state volutamente evitate perche’ ci sono opinioni contrastanti e, non essendoci certezza sulla risposta giusta, e’ stato preferito non scrivere niente. Queste FAQ sono in continua evoluzione, vengono aggiornate ogni volta che e’ possibile aggiungere qualcosa.

Generiche (7)

In una vasca piantumata in condizioni normali l’areatore non viene impiegato in quanto imprimendo dei moti ascensionali e increspando in modo maggiore il pelo superficiale dell’acqua favorisce gli scambi gassosi facendo disperdere la CO2 presente in vasca utilissima alle piante ,inoltre aumentando le correnti non consente un buon assorbimento di eventuali fertilizzanti dosati.

Di contro viene utilizzato:

  • in vasca con alte temperature (per esempio quando si allevano Discus ) appunto per favorire la solubilità dei gas che a 30°C si riduce notevolmente
  • Nelle vasche di quarantena durante delle cure mediche ,per non impiegare filtri che con medicinali collasserebbero molto velocemente
Category: Generiche

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’idea di aggiungere di acqua minerale gasata, in linea di principio potrebbe essere corretta.
In pratica, no.
Il motivo e’ semplice (anzi, i motivi):
1 – il costo (ma puoi anche trovare acqua minerale che costa meno di quella osmotica e della CO² da aggiungere)
2 – il vero motivo e’ che in tal modo hai un picco di CO² all’aggiunta dell’acqua, con un rapido calo nel giro di poche ore, dovuto al movimento della pompa.
Risultato: stress per piante e pesci e nessuna possibilità da parte delle piante di sfruttare la CO² aggiunta.

Category: Generiche

Comment on this FAQ

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E’ consigliato lontano da fonti di luce (finestre ) e da fonti di calore (termosifoni) e in una posizione dove non si disturbi troppo la fauna e sopratutto che nelle ore di accensione della luce si possa godere appieno

Category: Generiche
  • admin ha detto:

    Complimenti

  • Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Assolutamente si in quanto ci sono moltissimi modelli adattabili all’ambiente di casa e sopratutto tantissime variazioni cromatiche in modo da farlo diventare in questo modo parte del nostro arredamento arricchendolo di un angolo che rappresenta la natura , ma non dimentichiamoci che all’interno si alleveranno degli animali vivi e non sopramobili

    Category: Generiche

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    La lana di perlon nel filtro va pulita sciacquandola con la stessa acqua dell’acquario ogni qual volta si pulisce il filtro, deve essere sotituita poco frequentemente e cioè quando proprio non se ne può fare a meno.

    in genere va sostituita quando pur lavandola fa scendere la portata della pompa

    Category: Generiche
    Tag: perlon

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Per analizzare il costo che ha mantenere un acquario bisogna analizzare il suo consumo espresso in Watt quindi bisogna andare a sommare il consumo di ogni singolo assorbimento elettrico per le ore di utilizzo.

    Il risultato ottenuto si moltiplica per 30 se si vuole calcolare mensilmente (si può fare anche bimestralmente/annualmente) il risultato, diviso 1000 per ottenere il valore in KW

    Per ottenere il costo verificare il prezzo al KW/H sulla bolletta e moltiplicarlo per il valore ottenuto
    così facendo scoprirete quanto consuma il vostro acquario.

    Category: Generiche

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Assolutamente NO!  L’acqua che produce un impianto di condizionamento dell’aria e’ ricca di polveri, fumo e inquinanti vari che ci possono essere nell’ambiante. Va’ anche considerato che quest’acqua condensa a contatto con le serpentine di alluminio o rame del condizionatore e quindi potrebbe contenere prodotti ossidati rischiando di inserire in acquario acqua fortemente inquinata.

    Category: Generiche

    Comment on this FAQ

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Load More

    On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy